sabato 21 dicembre 2013

La corona di Avvento

Buongiorno a tutte, domani inizia la quarta settimana di Avvento e nella liturgia domenicale si accende la quarta candela. Voglio mostrarvi la Corona d'Avvento che ho preparato per la nostra Cattedrale, raccontandovi ciò che non tutti sanno.
La Corona di Avvento si prepara per annunciare l'avvicinarsi del Natale, ma oltre che in Chiesa, la si può fare anche in famiglia, in piccolo. Si accendono le candele quando si prega, si mangia insieme o arriva un ospite.
E' a forma circolare perchè segno di eternità, la vita che continua. Viene ricoperta di fogliame sempreverde (abete, pino, ecc..).
Le quattro candele di colore viola, tranne una che è rosa, indicano le quattro settimane di Avvento.
La tradizione vuole che ogni cero abbia un nome:
la prima candela “ candela dei Profeti” colore viola della liturgia, simboleggia la speranza
la seconda “ candela di Betlemme” colore viola, simboleggia la salvezza
la terza “ candela dei Pastori” colore rosa la gioia dei pastori che adorarono per primo Gesù
la quarta “ candela degli Angeli” colore viola, che portarono agli uomini la meravigliosa novella.
Ci sarebbe una quarta candela bianca da accendere la notte di Natale, che non inserisco mai, perchè il verde non ce la fa a restare oltre quattro settimane.
L'ho poggiata su di un piedistallo rivestito di raso bianco e organza viola che riprende i colori della liturgia.
L'accensione delle candele manifesta Gesù, la vera luce che vince le tenebre e viene per illuminare il nostro cammino di salvezza.






Un caro saluto a tutte, a presto per gli auguri, un bacio

Emanuela