martedì 29 ottobre 2013

I giorni dello schiaffo 

Andando avanti con il viaggio nel medioevo, diamo un piccolo sguardo a cosa ci narra la storia: Sabato 7 Settembre 1303 da Porta Tufoli un gruppo di uomini armati capeggiati da Guglielmo di Nogaret e Giacomo Sciarra Colonna, penetrarono nella città di Anagni, attraverso le porte lasciate aperte. Le truppe mercenarie saccheggiano i palazzi, ma non ci sono uomini d'arme a difendere, solo servi e familiari che tentano di sbarrare le strade.
Sabato 7 Settembre 1303 Dopo aver incendiato la Cattedrale, i mercenari assaltano il palazzo papale.
Sciarra conduce i suoi fino all'interno, giunge all'appartamento del Papa con l'intenzione di ucciderlo. Fermato da Nogaret, umilia Bonifacio schiaffeggiandolo.
Domenica 8 Settembre 1303 Il Papa é tenuto prigioniero nel suo palazzo.
Lunedi 9 Settembre 1303 Il popolo anagnino insorge contro gli assalitori. Una volta liberato, Bonifacio, viene portato in trionfo nella piazza della Cattedrale.
Questi sono i fatti storici, e il resto delle foto, da me scattate, in quella piazza della Cattedrale:


depliants per visitatori


il notaio


i tamburi che annunciano l'arrivo del Papa

 Papa Bonifacio


Bonifacio racconta....


le guardie del Papa


narratori


é ora di mangiare un boccone


 figuranti svolgono lavori femminili


danzatrici


balli d'epoca


si prosegue nella  storia


il gioco dell'oca


il lancio del dado


primo giocatore


altro giocatore


ancora un lancio


 bambine giocano con la palla, di stoffa


gioco proibito


serata conclusiva in musica.


Spero che questo piccolo viaggio nel lontano medioevo e nella mia città, sia stato di vostro gradimento.
Un saluto a tutti e.... al prossimo post, buon proseguimento di settimana

Emanuela