lunedì 15 settembre 2014

      Omaggio a Salvador Dalì





Bonjour à tous!! Questo sole di primo mattino, ci mette di buon umore, dopo le piogge e i fulmini dei giorni scorsi. Come va? Spero bene per tutti. Chiedo scusa innanzitutto, se la mia presenza non è costante sul web, ma la pittura richiede tempo e non ne ho molto, da dedicare ai miei hobby, nell'arco della giornata, sempre zeppa di appuntamenti. Diciamo pure che faccio molte, forse... troppe cose. Dunque, dopo Vermeer, sono approdata a Salvador Dalì. Il dipinto che ho affrontato stavolta è "Montre molle au moment de sa première explosion", segue la stessa idea dell'opera "La persistenza della memoria" immagini surreali di orologi flosci sul punto di liquefarsi, che secondo l'interpretazione dei critici, rappresentano la memoria che invecchiando negli anni perde forza e resistenza. L'idea di servirsi degli orologi, come si sa, venne all'artista, mentre in una calda giornata di agosto, osservò un pezzo di formaggio Camembert che si scioglieva e gocciolava.  Devo essere sincera e dire in realtà, che a primo impatto, non mi entusiasmò Dalì, ho sempre preferito altri pittori, dell'impressionismo, macchiaioli, neo classici, ecc..... ora a distanza di tempo, forse con la maturità, ho riscoperto il suo genio e apprezzato maggiormente.

Ecco, spero che anche a voi piaccia, non vedo l'ora di iniziare il prossimo dipinto, intanto resto in attesa dei vostri commenti e dei vostri pensieri.

Un abbraccio a tutti e buona settimana!!

                                                                           Emanuela